Gas killer, marito e moglie trovati morti in una casa di Dignano

Per i coniugi, una coppia anziana, non c'è stato nulla da fare nonostante l'intervento del 118

Le immagini dei soccorsi

Due persone - marito e moglie - sono morte in casa a Dignano, comune della provincia di Udine ai confini con quella di Pordenone, con tutta probabilità a causa delle esalazioni di monossido di carbonio che si sono sviluppate nel loro alloggio. Si tratta del 77enne Giovanni Deganis e della 70enne Lidiana Cargnello.

Il ritrovamento in via San Gallo, una borgata che si trova nelle vicinanze del fiume Tagliamento. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione di San Daniele del Friuli. Presenti anche i sanitari del 118 con un’automedica e un’ ambulanza, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso di marito e moglie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento