Morte Mirco Sacher: cinque ore di interrogatorio per le due ragazze

Prima di vedere i magistrati le due sono state portate all'ospedale minorile Burlo Garofalo di Trieste. Sul corpo di una di loro i segni di una possibile violenza. Ora si trovano in stato di fermo in una struttura protetta

Dalle 19 a mezzanotte, cinque ore di interrogatorio per le due ragazze udinesi che si sono auto accusate dell'omicidio di Mirco Sacher. L’interrogatorio è stato condotto dal pm dei minori presso la Procura di Trieste, Chiara Degrassi.

Come riporta Il Piccolo di Trieste in precedenza le due ragazze erano state accompagnate all’ospedale minorile Burlo Garofolo, per essere sottoposto a visite mediche. Sul corpo di una di loro ci sarebbero segni di possibile violenza (sembra si tratti di graffi su un seno) la cui presenza potrebbe confermare il racconto della colluttazione con l’anziano amico di famiglia. Anche sul cadavere della vittima sarebbe stato rilevato un graffio, ma questo potrebbe essere stato causato anche dai rovi.

Le due ragazzine friulane sono ancora in stato di fermo in una struttura protetta di Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento