Mazzocato: 100.000 aborti in Friuli da quando la legge lo permette

Il Vescovo di Udine è intervenuto ieri pomeriggio sulla questione, in occasione dei festeggiamenti della Chiesa cattolica per la "Giornata per la vita"

In Friuli ci sono stati quasi centomila aborti procurati da quando e' in vigore la legge sull'interruzione volontaria della gravidanza. La denuncia e' stata fatta ieri dall'arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato giorno in cui la Chiesa ha festeggiato la 'Giornata per la vita'.

''Da quando esiste la legge dello stato - ha proseguito Mazzocato - in Friuli gli aborti sono stati quasi 100.000.

Ricordo un attimo questi dati perche' sono reali, senza alcun spirito di polemica, anzi. Sono cosciente che il dramma di un aborto e' un mistero molto difficile da capire: e' un mistero come Dio Creatore e Padre accolga con se' quella sua creatura che non ha potuto vedere la luce del nostro sole - ha detto l'arcivescovo - e' un mistero il vuoto che si crea nel cuore e nel corpo della madre che ne sia o non ne sia cosciente, e' un mistero quanto pesi il vuoto che un aborto lascia nella nostra Chiesa e nella societa''', ha concluso.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trans nuda in mezzo alla strada, un carabiniere chiede 1 milione di risarcimento danni

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

Torna su
UdineToday è in caricamento