Maturità 2013, seconda prova: è uscito Quintiliano nella versione di latino

Studenti impegnati nella seconda prova, diversa a seconda dei corsi scolastici frequentati. Al liceo classico un testo del retore di origine iberica

È Quintiliano l'autore scelto per la versione di latino al liceo Classico. Stando alle indiscrezioni sul web, il testo sarebbe tratto da Institutio Oratoria: "Omero maestro di eloquenza"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LO SPECIALE DI TODAY.IT

Sarebbe questo il pezzo della versione di latino da tradurre. Ecco il testo in latinoTracce Seconda Prova Maturità 2013 | Versione Latino Maturità 2013
"Sed nunc genera ipsa lectionum, quae praecipue convenire intendentibus ut oratores fiant existimem, persequor. 120 XLVI. 121 Igitur, ut Aratus ab Iove incipiendum putat, ita nos rite coepturi ab Homero videmur. 122 Hic enim, quem ad modum ex Oceano dicit ipse amnium fontiumque cursus initium capere, omnibus eloquentiae partibus exemplum et ortum dedit. 123 hunc nemo in magnis rebus sublimitate, in parvis proprietate superaverit. 124 Idem laetus ac pressus, iucundus et gravis, tum copia tum brevitate mirabilis, nec poetica modo sed oratoria virtute eminentissimus. 125 XLVII. 126 Nam ut de laudibus exhortationibus consolationibus taceam, nonne vel nonus liber, quo missa ad Achillem legatio continetur, vel in primo inter duces illa contentio vel dictae in secundo sententiae omnis litium atque consiliorum explicant artes? XLVIII. 127 Adfectus quidem vel illos mites vel hos concitatos nemo erit tam indoctus qui non in sua potestate hunc auctorem habuisse fateatur. 128 Age vero, non utriusque operis ingressu in paucissimis versibus legem prohoemiorum non dico servavit, sed constituit? Nam et benivolum auditorem invocatione dearum quas praesidere vatibus creditum est et intentum proposita rerum magnitudine et docilem summa celeriter comprensa facit. 129 XLIX. 130 Narrare vero quis brevius quam qui mortem nuntiat Patrocli, quis significantius potest quam qui curetum Aetolorumque proelium exponit?"


 

Potrebbe interessarti: http://www.today.it/cronaca/seconda-prova-maturita-2013-versione-latino-tracce.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Contributi, agevolazioni e riduzioni tramite ISEE: cosa poter richiedere

Torna su
UdineToday è in caricamento