Tragedia di Beivars, Maria Rosetta Quaiattini è stata uccisa

L'autopsia eseguita sul corpo della donna trovata morta in casa sua nella mattinata di venerdì parla chiaro. A causarne la morte non è stato un incendio, ma la mano di qualcuno che le ha tagliato la gola

La vittima e i Ris di Parma sul posto

In via Emilia si è trattatto di omicidio. A far perdere la vita a Maria Rosetta Quaiattini non è stato l'incendio che si è sviluppato all'interno della sua abitazione, ma la mano di qualcuno che l'ha ferita a morte. Nonostante le condizioni raccapriccianti in cui versava la vittima, i risultati dell'esame autoptico hanno permesso di individuare all'altezza del collo una ferita da arma da taglio. La Procura della Repubblica di Udine ha aperto un fascicolo per omicidio volontario contro ignoti. 

Per analizzare la scena di quello che ora è un vero e proprio delitto sono arrivati oggi a Udine i Ris di Parma che hanno iniziato ad esaminare ogni elemento utile presente nell'abitazione. Sarà importante acquisire anche il più piccolo particolare per poter giungere alla risoluzione del caso e scovare il colpevole. 

La nostra diretta Facebook

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Da subito gli inquirenti avevano lasciato aperte tutte le possibilità in relazione alla vicenda, non escludendo nessuna ipotesi.

L'intervista al vicino di casa

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Udine trasgressiva, le escort raccontano le abitudini dei friulani

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

Torna su
UdineToday è in caricamento