Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche a Udine il centrodestra unito in piazza contro il Governo

I rappresentanti del Comune di Udine chiedono che il Governo vada a casa e di poter lavorare in pace

 

Anche Udine è scesa in piazza, non solo per le celebrazioni della Festa della Repubblica, ma anche per la protesta del centrodestra contro il Governo. Nel capoluogo friulano è stata scelta piazza XX Settembre come luogo di incontro: a ritrovarsi circa 200 cittadini e diverse cariche istituzionali locali e regionali. Tra gli altri, presenti anche il sindaco di Monfalcone Anna Cisint, l'europarlamentare leghista Elena Lizzi e il senatore Mario Pittoni. Per il Comune di Udine erano presenti gli assessori di Forza Italia Fabrizio Cigolot, Giovanni Barillari, il consigliere Giovanni Govetto e il presidente del consiglio comunale Enrico Berti. La richiesta, unanime, della piazza è stata una: che il Governo "vada a casa". Poche centinaia di metri più in là, in piazza Libertà, si sono trovati invece i militanti del Partito Comunista.

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento