Finimondo in Friuli: temporali e raffiche di vento piegano la provincia

Come da previsioni, Udine e Provincia sono in queste ore coinvolte da un'ondata di pioggia e dalle spaventose colonne d'aria fredda discendente dei downburst. Diverse le criticità già segnalate. Quasi impossibile collegarsi con il 112 preso d'assalto dalle telefonate. La situazione in aggiornamento

Albero caduto in viale della Vittoria

Scene da finimondo come non si vedevano da tempo in Friuli fra Udine e provincia. Migliaia le emergenze, impossibile contattare il 112 e i Vigli del Fuoco che in queste ore con le squadre della Protezione Civile stanno provando a risolvere prima a tutte le situazioni più a rischio. Attese di oltre 1 ora per chi prova a contattare la Centrale Unica del Nue. Un evento di queste proporzioni, così esteso per tutta la provincia, dal Medio Friuli alla costa adriatica, non si vedeva da tempo.  Domani si conteranno i danni, ora siamo ancora in pieno allarme.

L'evoluzione: possibili temporali fino a domattina

I danni delle trombe d'aria

Il nubifragio e i downburst che sono passate sopra i comuni friulani e del Veneto sono arrivati a devastare anche Lignano e Bibione Pineda con raffiche che sfioravano i 120 chilometri orari. Centinaia di alberi abbattuti dal vento più o meno ovunque e decine le auto coinvolte o le case danneggiate. Diversi i comuni senza luce e con problemi alle linee telefoniche. Non si hanno ancora segnalazioni, al momento, di eventuali feriti. Danneggiato anche il tetto dello stadio Friuli.

Le immagini dal Friuli

Nelle gallery in basso le fotografie degli alberi crollati sulle statali, in mezzo alla carreggiata, nei parchi, sulle auto e le immagini dei tetti sventrati o dei muretti crollati. A Udine, come durante una recente allerta meteo, un albero è caduto in viale della Vittoria e una macchina ha evitato per un soffio di finire incastrata dalla pianta. In via Bariglaria si segnala un pericolosissimo palo della luce che sta per cedererischiando di travolgere le auto sulla carreggiata. Scoperchiato il tetto della chiesa di San Giuseppe di viale Venezia, così come quello di altri edifici come per esempio in via della Prefettura. Stessa sorte per l'arco dello Stadio Friuli, vedi foto in basso, per un padiglione dell'ospedale Santa Maria della Misericordia e per villa Moretti a Tarcento.  +++ articolo, foto e video in costante in aggiornamento +++

Albero caduto a San Giovanni al Natisone. Video di Davide Sverzut

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Le raffiche di vento nel video di Davide Sverzut

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Via Calligaris -Udine-Time lapse di Hajar M. Boutey

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La pioggia vista sui campi tra Povoletto ed Udine. Video di Michele Orso‎

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La furia del vento in un'abitazione di Villa Primavera

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Majano nel video di Luca Belfio

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

WhatsApp Image 2017-08-10 at 19.06.49-2

Albero in via Mentana a terra

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento