Val Degano sotto la neve: la situazione verso la normalità

Dopo le forti nevicate dei giorni scorsi e l'assenza di corrente elettrica per due gioni la vallata riesce a respirare

La Val Degano sotto una coltre di neve: a Ovaro, Rigolato e Forni Avoltri la situazione è tornata vicina alla normalità dopo due giorni di assenza di corrente elettrica, con la caduta degli alberi che aveva interrotto le linee.

Per scaldarsi chi ha in casa la cucina economica o la stube si è arrangiato con la legna, mentre gli altri si sono dovuti arrangiare con diverse coperte in più. 

Gli operatori della Protezione civile e dei comuni hanno ripulito le strade lavorando senza sosta, riportando la viabilità alla normalità. Il problema resta la neve depositata sui tetti, che potrebbe provocare dei cedimenti delle strutture a cuusa della pesantezza data dalla pioggia cadutaci sopra. Molti, anche in autonomia, sono all'opera per ripulirli.

Potrebbe interessarti

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento