Maltempo del 10 agosto: le modalità di presentazione denuncia danni

L'amministrazione comunale mette a disposizione dei suoi cittadini un modulo da compilare per segnalare gli eventuali danni subiti ad abitazioni o beni privati a causa della violenta tempesta dello scorso 10 agosto.

La Regione ha chiesto infatti ai sindaci di fornire in tempi brevi (il termine stabilito è il 25 agosto 2017) tutti gli elementi utili per valutare l'entità dei danni causati dal maltempo a strutture ed edifici pubblici, ma anche ad abitazioni, esercizi commerciali e automezzi. La raccolta di questi dati ha un valore preliminare ed è finalizzata a permettere una valutazione complessiva dei fabbisogni. Successivamente la Regione rappresenterà le istanze dei comuni al Governo, al fine di ottenere i trasferimenti finanziari per far fronte allo stato di calamità naturale.

Per consentire la raccolta dei dati, il Comune di Udine invita tutti i cittadini, gli enti pubblici, le imprese, gli artigiani, gli agricoltori a segnalare eventuali danni subiti indicando anche una stima di massima per il ripristino dei beni danneggiati (non è necessario allegare un preventivo, è sufficiente un’indicazione di massima). La Regione e il Comune raccomandano in ogni caso ai danneggiati di acquisire e conservare la documentazione fotografica e probatoria (testimonianze) dei danni patiti, da esibire su richiesta e da non trasmettere in questa fase.

Per presentare la denuncia gli interessati possono utilizzare il modulo disponibile sul portale www.comune.udine.it o presso l'Ufficio Protocollo (orario di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì dalle 8.45 alle 12.15, lunedì e giovedì dalle 15.15 alle 16.45), da riconsegnare compilato esclusivamente all'Ufficio protocollo (a mano nell'Ufficio di Via Lionello 1 al II piano di palazzo D'Aronco o via pec all'indirizzo protocollo@pec.comune.udine.itentro le ore 12.15 del 24 agosto 2017. Per informazioni, i cittadini possono rivolgersi all'Urp (telefono 0432/1272616 – 2621) oppure all'Ufficio Contratti, al II piano di Palazzo D'Aronco (telefono 0432/1272543 o 0432/ 1272639).

«I numerosi sopralluoghi che abbiamo condotto in questi giorni – spiega l'assessore all'Ambiente e alla Mobilità, Enrico Pizza – hanno evidenziato diversi danni alle alberature, alla segnaletica stradale e ai pali dell'illuminazione pubblica. Un elenco che è destinato ad allungarsi nei prossimi giorni anche con il rientro dalle vacanze per tante famiglie. Per questo motivo il Comune vuole semplificare le cose ai cittadini che hanno la necessità di vedere rimborsati i danni subiti».

Potrebbe interessarti

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento