Lignano in lutto per la scomparsa di Andrea Landello, era proprietario dello storico locale "Il Panino"

L'uomo si trovava in vacanza a Cuba quando è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo

A destra Andrea Landello

Lutto a Lignano Sabbiadoro per l'improvvisa scomparsa di Andrea Landello, proprietario dello storico locale "Il Panino".di Lignano Pineta.

La notizia appresa ieri è arrivata come un fulmine a ciel sereno. L'uomo infatti di 62 anni si trovava in vacanza con alcuni amici a Cuba quando  è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo. Avrebbe dovuto compiere gli anni domani. Lascia la moglie Patrizia e i figli Giada e Simone.

Andrea Landello

Imprenditore, ma anche motociclista e appassionato di politica, Andrea è stato uno dei protagonisti dell'economia lignanese e della ristorazione locale. "Il Panino" infatti aveva visto la luce negli anni 80.

Una tradizione ed una passione quella per la ristorazione, trasmesse poi anche al figlio Simone (gestore de "Il Panino a modo tuo") e al fratello Armando (titolare de "la Maranese). Lo stesso Armando aveva sofferto di problemi al cuore solo pochi anni fa. 

Una patologia spesso congenita che può colpire ad ogni età.

Il ricordo

Un uomo, Andrea Landello, che è stato capace di costruirsi da solo, sin dagli albori, quando da giovane aveva gestito anche altri locali insieme ai suoi genitori e fratelli.

La comunità e le autorità locali si stringono intorno alla famiglia Landello nel ricordo di un uomo che è stato un punto di riferimento per cittadini e turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

  • Morto tra le fiamme di casa sua, si indaga per omicidio

Torna su
UdineToday è in caricamento