Alvei puliti, Legambiente denuncia l'operazione "Alvei puliti"

L'organizzazione ambientalista critica duramente le esercitazioni della Protezione civile, prendendo spunto da quanto accaduto nella zona della Val Rosandra, in provincia di Trieste

Legambiente FVG dichiara le sue perplessità  per l'operazione “Alvei puliti” della Protezione Civile.

Secondo l'organizzazione ambientalista le modalità di intervento effettuate lo scorso 24-25 marzo lungo fiumi e torrenti, l’eliminazione a raso di tutta la vegetazione, il disastro provocato nella Val Rosandra, hanno vausato la necessità di chiedere un urgente intervento alle Procure della Repubblica della Regione.

Legambiente stigmatizza il comportamento della Protezione civile che ha ritenuto di procedere secondo le norme dell’urgenza e del pericolo in situazioni ove tali condizioni non sarebbero esistite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • No a euro, 5G e mascherine, i gilet arancioni in piazza con il loro leader Gigi Nardini

Torna su
UdineToday è in caricamento