Lega Nord Pavia di Udine: ognuno si assuma le rispettive responsabilità

Il capogruppo in Consiglio comunale William Tami risponde, con un comunicato, a un volantino diffuso dalla "Lista indipendente per Pavia"

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato della Lega Nord Pavia di Udine, inviatoci dal capogruppo in Consiglio comunale William Tami. La comunicazione è diretta a rispondere a un volantino diffuso dal gruppo consiliare "Lista indipendente per Pavia":

Un volantino ridicolo che cerca solo uno scontro su argomenti futili, fatto di cattiverie e ilarità, un modo per screditare il buon operato della Lega Nord sul territorio comunale.

Con questo incipit come gruppo vogliamo rispondere al volantino comparso in questi giorni sul territorio comunale.

Intanto vogliamo allegare qui a fianco quale è stata la loro interrogazione in Consiglio comunale “un interpellanza di chiaro attacco alle Associazioni Comunali e in special modo agli Alpini”.

Poi vogliamo rispondere all’accusa di non aver detto nulla in Consiglio Comunale consigliando ai Consiglieri Forte e Rosa di leggersi bene il Regolamento per il Funzionamento del CC, perché all’art 27 comma 1 si dice che “L’interpellante o uno dei firmatari, nel caso che i proponenti siano più di uno, ha la facoltà di illustrare il contenuto della propria interpellanza” e al comma 2 che “La risposta del Presidente può dar luogo ad una sola replica dell’interpellante” quindi …

Infine voglio affermare che si è stati votati per proporre cose nuove, per cercare di fare il bene dei cittadini, per andare incontro alle esigenze di chi è in difficoltà, non si è stati votati per criticare, urlare, sbraitare cose insensate solo perché si vuole distruggere un Sindaco o un Consigliere che fanno solo il loro lavoro.

Questa non è amministrare un Comune a noi interessano i fatti non le polemiche.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

Torna su
UdineToday è in caricamento