Chiude il "Visionario", al via i lavori per le nuove sale

La struttura di via Asquini sarà sottoposta a un cambio di look oltre all'ampliamento. La speranza è di tornare al cinema per il periodo natalizio

Due nuove sale - una da 100 e l'altra da 70 posti -, due milioni di euro di investimento e la volontà di concludere i lavori prima del Natale, quando da tradizione i cinema incassano parecchio.

Il cantiere

Sono questi gli estremi dei lavori che da lunedì 20 maggio interesseranno il Visionario, lo storico edificio di via Asquini 33, opera dell’architetto Ermes Midena.

Mediateca aperta

Non tutta la struttura sarà chiusa al pubblico. Rimarrà infatti regolarmente aperta la Mediateca "Mario Quargnolo". 

Dove andare

Addio al grande schermo in centro città per un periodo quindi? No, la proposta cinematografica continuerà al cinema "Centrale" di via Poscolle, aperto per tutta l’estate, a cui da giugno si affiancherà l’arena estiva del giardino "Loris Fortuna" di piazza I Maggio, dall'anno scorso riferimento per le proiezioni all'aperto.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento