Nuove asfaltature: tra due giorni toccherà a via Marsala

Cominceranno dopodomani i lavori di asfaltatura della parallela di viale Palmanova: i disagi saranno notevoli e dureranno almeno una settimana

Cominceranno tra due giorni i lavori di asfaltatura di via Marsala che, dal sottopasso di intersezione con via della Cernaia, arriveranno inizialmente fino all'incrocio con via della Madonnetta. La speranza dell'amministrazione comunale, però, è quella di risicare qualche soldo dai lavori attualmente in corso su via del Cotonificio per poter allungare di una quarantina di metri l'asfaltuatura su via Marsala. 

I disagi

L'accesso alla via sarà chiuso a partire dal sottopassaggio ferroviario all'incrocio con viale delle Ferriere e via de Rubeis. La chiusura, secondo quanto dichiarato dal vicesindaco Loris Michelini, dovrebbe durare un paio di giorni. "È un lavoro che non si poteva più rinviare e che per diversi problemi non è stato fatto prima. Ci rendiamo conto che comporterà diversi disagi alla circolazione, rappresentando via Marsala un'alternativa a viale Palmanova, ma lo stato del manto stradale era disastroso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori prevedono la posa di uno strato di asfalto di 5 centimetri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento