Disturbato nel sonno, irrompe in oratorio con una katana

Un uomo di 37 anni ha interrotto una festa privata brandendo una spada, lamentandosi del volume eccessivo della musica

La katana sequestrata

Il sonno è sacro, si sa. E chi lo disturba corre il rischio di scatenare tremendissime ire. È quel che è successo nell'oratorio della Chiesa del Sacro Cuore di Udine in via Cividale dove era in corso una festa privata, nella serata di ieri, sabato 17 febbraio intorno alle 23, quando un uomo di 37 anni è entrato nelle sale parrocchiali brandendo una katana e protestando per la musica troppo alta.

I fatti

Come spesso succede, le sale dell'oratorio situate dietro la Chiesa del Sacro Cuore di via Cividale, anche sabato sera erano state affittate per lo svolgimento di una festa privata. Erano da poco passate le 22.30, però, quando in mezzo ai festeggianti ha fatto la sua comparsa un ospite inatteso. Disturbato dalla musica troppo alta, un residente della zona ha deciso di far sentire le sue lamentele in un modo che non passasse inosservato e, impugnata la sua spada giapponese, si è presentato alla festa protestando vistosamente.

La richiesta 

Immediata è stata la telefonata al 112 dei partecipanti alla festa, impauriti dall'atteggiamento dell'uomo visibilmente disturbato dal volume della musica proveniente dalla festa. All'arrivo dei carabinieri, però, l'aspirante spadaccino si era già dileguato.

Il deferimento

Essendo intervenuti tempestivamente, i militari dell'arma sono riusciti a rintracciare in poco tempo l'uomo, residente proprio nell'abitazione adiacente i locali parrocchiali. Una volta perquisita la casa, è stata trovata la spada, riconosciuta come una katana giapponese con lama di oltre 50 cm consegnata spontaneamente dall'uomo, che è poi stato condotto in caserma dove è stato formalizzato il deferimento in stato di libertà per minaccia aggravata e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Ben fatta. Chi disturba la quiete pubblica o privata con cani, gatti e chiasso in genere non merita pietà.

  • Aveva finito turno di notte ahh

  • Avatar anonimo di ANGELO AIAZZI
    ANGELO AIAZZI

    bhe si vede che un po di raGIONE L'AVEVA ALLA FACCIA DEI CRISTIANI ...LA KATANA ECCESSIVA MA UN PAIO DI BASTONATE....

  • il sonno è sacro!!

  • no,

  • Katana non era la famosa moto della Suzuki?

    • Gildo non è un pessimo vino ?

Notizie di oggi

  • Sport

    Cagliari-Udinese 1:2 | La terza vittoria fuori casa vale il 12° posto

  • Cronaca

    Accesa discussione al semaforo, automobilista in fin di vita

  • Cronaca

    Premio Friuli 2019, ecco i premiati della 16esima edizione

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

I più letti della settimana

  • Bivio Paradiso: auto fuori strada, un morto e quattro feriti

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Tutto quel che c'è da sapere sul concerto di Vasco, parcheggi, trasporti e controlli

Torna su
UdineToday è in caricamento