Creatività, Udine è la prima città del Friuli Venezia Giulia

La nostra regione si posiziona all'ottavo posto nella classifica nazionale delle regioni più creative per invenzioni e al tredicesimo per quanto riguarda i marchi. Udine è la leader, seguono Pordenone, Trieste e Gorizia

Da gennaio ad agosto 2013 sono state 158 le invenzioni e 630 i marchi che i cittadini friulani hanno presentato alle Camere di Commercio italiane. Grazie alla creatività dei suoi abitanti, il Friuli Venezia Giulia si posiziona all'ottavo posto nella classifica nazionale delle regioni più creative per invenzioni e al tredicesimo per quanto riguarda i marchi. I dati sono stati elaborati da Senaf su base Uibm, l'Ufficio italiano brevetti e marchi.

La classifica dei cittadini più creativi, dal punto di vista delle invenzioni depositate nei primo otto mesi del 2013, vede al primo posto quelli residenti a Udine (73), seguiti da quelli di Pordenone (58), Trieste (20) e Gorizia (7). per quanto rigurda i marchi, sono gli abitanti di Udine (278) a guidare la classifica, seguiti da Pordenone (143), Trieste (136) e Gorizia (73).

(ANSA).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Udinese-Crotone 1:2 | Soffia il vento della B, squadra contestata

  • Incidenti stradali

    Famiglia coinvolta in un incidente a Lignano, grave il padre 24enne

  • Cronaca

    Resta incastrato tra le lame della motozappa, grave trauma alle gambe per un 50enne

  • Cronaca

    Precipita con il parapendio sul greto del Tagliamento, ferito un uomo

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pontebba, muore a soli 8 mesi di età

  • Travolte sulle strisce da un'auto mentre tornano da una festa

  • Approfitta della generosità del suo amico meccanico: arrestata per estorsione

  • Famiglia coinvolta in un incidente a Lignano, grave il padre 24enne

  • Incidente sul lavoro a Porto Nogaro, morto Flaviano Bernardi

  • Motociclista fa un volo di tre metri e rovina a terra

Torna su
UdineToday è in caricamento