Raccolta fondi e interrogazione parlamentare per riportare Diego Iacuzzi in Friuli

Walter Rizzetto di Fratelli d’Italia ha presentato un'interrogazione al Ministero degli Esteri per far rientrare Iacuzzi in Friuli e da ieri è attiva una raccolta fondi online per le spese di viaggio

Un'immagine del friulano Diego Iacuzzi

Finisce in Parlamento il caso di Diego Iacuzzi, originario di Torreano di Cividale, che è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Bangkok, dopo aver rischiato la vita per un’errata diagnosi in un ospedale di Ban Ao Nang, nel sud della Thailandia.

L'interrogazione al Ministero

Il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, ha presentato un’interrogazione al Ministro degli esteri, affinché sia garantita ogni tutela a Diego che necessita di tornare in Italia per essere assistito e curato. In una nota dichiara il deputato: «ritengo che la situazione che sta vivendo un nostro connazionale richieda un intervento delle istituzioni per assicurargli ogni tutela e aiutarlo a tornare in Italia per essere curato. Dopo aver corso il rischio di morire, Diego vorrebbe ricevere migliori cure e stare vicino ai propri cari in Friuli Venezia Giulia ma attualmente non può alzarsi né riesce a respirare autonomamente e organizzare un volo a queste condizioni comporta dei costi di migliaia di euro. Intanto è costretto in un ospedale di Bangkok dove vengono imposte spese di degenza che aumentano quotidianamente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raccolta fondi online

È partita dalla cognata Raffaella Vidal la petizione per raccogliere fondi per riportare a casa Diego Iacuzzi, al momento in terapia intensiva a Bangkok in condizioni stabili. La cifra raccoltà sarà d'aiuto alla famiglia per affrontare le spese per il rimpatrio e poi destinata al Cro di Aviano. Per chi è interessato il link è qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Parcheggia davanti al suo locale per caricare la merce per le consegne ma viene multata

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

Torna su
UdineToday è in caricamento