Inseguito dai carabinieri, senza patente e con l'auto carica di armi

Il veicolo è stato sottoposto a sequestro. Protagonista della vicenda un uomo residente in provincia

Denunciato per l’ipotesi di reato di porto abusivo di armi bianche e sanzionato per la reiterata guida senza patente. La sorte è toccata a un 61enne residente in provincia, bloccato e identificato dai carabinieri della stazione di Manzano dopo che non si è fermato all’alt che gli avevano imposto. 

La corsa

È così scattato un inseguimento, conclusosi con il blocco della vettura e un controllo, che ha portato in evidenza il fatto che l’uomo fosse sprovvisto della patente di guida, ritirata con provvedimento prefettizio per reiterate infrazioni.

Perquisizione

La perquisizione del veicolo ha poi consentito di rinvenire a bordo del mezzo un coltello a scatto, un coltello da cucina, una torcia a forma di sfollagente ed una patente di guida intestata a una terza persona di cui l’uomo non sapeva darne contezza. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo per la successiva confisca e le armi sono state ugualmente sequestrate. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Più di 5mila i truffati dalle manutenzioni antincendio

  • Si accorge del monossido e salva i colleghi dall'intossicazione mortale

Torna su
UdineToday è in caricamento