Infortunio sul lavoro a Rigolato, muore un operaio di 47 anni

Si tratta del ligure Francesco Di Leo, impegnato nel paese carnico per una ditta che lavora per conto dell'Enel

Incidente mortale a Rigolato, nei boschi della Carnia: poco dopo le 18 di mercoledì un operaio è rimasto ucciso mentre stava lavorando a un traliccio, in una frazione del comune di Rigolato: l’uomo è Francesco Di Leo, 47enne di Roccavignale (provincia di Savona), dipendente della società “Basso”, che opera in Carnia per conto dell’Enel. L’infortunio è accaduto in un bosco. Sul posto i sanitari del 118, che hanno raggiunto la località con l’elicottero, i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Tolmezzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scoperto mentre dormiva in auto tra i vigneti: arrestato latitante friulano

  • Cronaca

    Circola senza patente, provoca incidente e scappa

  • Cronaca

    Marina Azzurra, il giudice annulla il sequestro

  • Cronaca

    Si sposta il confine comunale di Udine, al via il Risiko con Pasian di Prato

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento