Colpito alla testa da un bilanciere: grave operaio di 20 anni

Un bilanciere che si trovava sulla catena per la verniciatura si è staccato, probabilmente per una manovra sbagliata, e ha colpito alla testa un giovane operaio

La Pmp Industries di Coseano

Nel corso della mattinata di oggi, venerdì 24 gennaio, un operaio di 20 anni della ditta P.M.P. Pro.Mec di Coseano, è stato colpito alla testa da un bilanciere che si trovava nella catena di verniciatura che si è sganciato dalla sede. Il giovane, trasportato nell'ospedale di San Daniele del Friuli, è stato prontamente visitato dal personale medico che gli ha diagnosticato una ferita al cuoio capelluto giudicata guaribile in sette giorni. Probabilmente l'infortunio al ventenne, originario di Pagnacco, è stato causato da un'errata manovra durante il lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Castions, la vittima era un ex calciatore

  • Scontro sulla Napoleonica, un morto tra Morsano e Castions

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • «I comportamenti siano responsabili. Evitiamo il rischio di un nuovo “lockdown”»

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento