Aiello, bambini e anziani insieme

E' accaduto nella residenza Sereni Orizzonti: i ragazzi dei centri estivi hanno incontrato gli ospiti della struttura per la realizzazione di burattini di carta

Nonni e nipoti, anziani e bambini: due mondi che si possono e si devono incontrare. Alla Residenza di Aiello di Sereni Orizzonti, gli ospiti hanno potuto godere per un’intera giornata della compagnia di un nutrito gruppo di bambini del centro estivo.

A mettere in moto la fantasia, la creatività e la manualità dei più piccoli e dei meno giovani è stata l’abilissima psicologa Antonella Tripani che ha coinvolto tutti nella realizzazione di burattini di carta, con i bambini impegnati a dare forma ai burattini e gli ospiti nei taglio dei nastri e del materiale necessario a far nascere un burattino.

E' stato un bel momento di interazione tra due generazioni, ciascuna in grado di donare qualcosa all’altra, con i bambini che infondono gioia agli anziani e i “nonni” che dispensano saggezza.

Potrebbe interessarti