Strade di Udine sempre pericolose per i ciclisti, ieri due incidenti in poche ore

Due persone sono finite all'ospedale nel pomeriggio di ieri per essere state urtate da automobili mentre erano in sella al proprio mezzo

Un 39enne pakistano e una 25enne di Rivignano sono i due ciclisti rimasti vittima di due diversi incidenti nella giornata di ieri.

Il primo incidente

Il primo episodio è accaduto intorno alle 14 in viale Trieste quando una Toyota condotta da una donna di 75 anni residente a Taipana, che percorreva il viale in direzione stazione, ha urtato il ciclista all'altezza delle strisce pedonali davanti al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Per soccorrere il 39enne si è reso necessario l'intervento del 118.

Il secondo episodio

Poco prima delle 18 in via della Faula si è verificato, invece, il secondo incidente. Dinamiche simili, con una Hyundai condotta da un 48enne di Tavagnacco a urtare la bicicletta di una giovane della provincia di Udine. Anche per lei è stato necessario il soccorso dell'ambulanza, che l'ha portata in ospedale per gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento