Motociclista finisce a terra a Villa Vicentina, si cerca un'automobile

Un uomo residente in paese, classe 1982, è stato vittima di un incidente verificatosi nei dintorni della farmacia. Una vettura, poi scomparsa, gli avrebbe tagliato la strada

È rovinato a terra cadendo dalla sua Harley Davidson nera, rimediando diverse escoriazioni e una serie di fratture nella parte superiore del corpo. Ora si trova ricoverato in neurochirurgia al Santa Maria della Misericordia. Non è in pericolo di vita. Si tratta di Francesco Cardone, manager classe 1982 residente a Villa Vicentina, che nella serata di venerdì è rimasto vittima di un incidente all’altezza della farmacia del suo paese. Secondo la ricostruzione dei fatti una vettura —  a detta di Cardone un’utilitaria di colore grigio, probabilmente una Peugeot — gli avrebbe tagliato la strada su un tratto che prevede la linea continua. A quel punto il centauro è finito contro un’altra automobile che stava sopraggiungendo, rovinando poi al suolo. È stato quindi elitrasportato all'ospedale di Udine. Della questione si stanno occupando i carabinieri della stazione locale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Cagliari-Udinese 1:2 | La terza vittoria fuori casa vale il 12° posto

  • Cronaca

    Accesa discussione al semaforo, automobilista in fin di vita

  • Cronaca

    Premio Friuli 2019, ecco i premiati della 16esima edizione

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

I più letti della settimana

  • Bivio Paradiso: auto fuori strada, un morto e quattro feriti

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Tutto quel che c'è da sapere sul concerto di Vasco, parcheggi, trasporti e controlli

Torna su
UdineToday è in caricamento