Incidente in moto in Val Resia, morto un 49enne di San Donà di Piave

L'uomo, Lino Francescato, era in sella alla sua Suzuki lungo la strada provinciale numero 42 della Val Resia quando, per cause ancora da definire, ha perso il controllo del mezzo ed è uscito di strada, perdendo così la vita

Immagine d'archivio

Un motociclista ha perso la vita nel primo pomeriggio di oggi in un incidente stradale a Resiutta (Udine). La vittima si chiama Lino Francescato, 49 anni, operaio di San Donà di Piave (Venezia).

L'uomo sarebbe uscito di strada da solo, mentre percorreva la provinciale 42 della Val Resia in sella a una Suzuki. Per cause ancora da accertare ha perso il controllo del mezzo, forse in curva o forse per l'attraversamento di un animale.

Sull'asfalto non ci sono segni di frenata. Il motociclista è finito prima contro il guard rail e poi in una scarpata boschiva, facendo un volo di circa 20 metri. Inutili i soccorsi. Gli operatori dell'elisoccorso non hanno potuto fa altro che constatarne il decesso. Sul posto i carabinieri del Radiomobile di Tarvisio (Udine) e della stazione di Moggio, oltre ai Vigili del fuoco di Gemona del Friuli per il recupero della salma e del mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

Torna su
UdineToday è in caricamento