Incidente stradale tra Grado e Aquileia, la vittima è un 49enne goriziano

Ha perso la vita dopo che il suo scooter Kymco si è scontrato con una vettura lungo la strada regionale 352

Fabio Prodorutti

E' Fabio Prodorutti, 49enne goriziano, la vittima dell'incidente stradale che si è verificato nella serata di domenica - verso le 19 e 30 - tra Grado e Aquileia, lungo la regionale 352. Prodorutti stava percorrendo la strada in direzione della città patriarcale, all'altezza della frazione di Belvedere, a bordo del suo scooter Kymco bianco quando si è scontrato con un'autovettura che stava viaggiando verso l'isola. A bordo del mezzo, una Ford Focus di colore grigio, viaggiava una famiglia con marito, moglie e figli. La donna è stata elitrasportata all'ospedale "Santa Maria della Misericordia" di Udine a causa di un trauma toracio, ma non è in pericolo di vita. Per Prodorutti invece non c'è stato nulla da fare. A causa delle gravi ferite rimediate è morto sul colpo. Prodorutti era molto conosciuto nel capoluogo isontino, per le passioni del calcio - tifoso della Juventus e dilettante con le maglie di Lucinico, Juventina Sant'Andrea e Mossa - e della politica, essendo stato un militante della vecchia Alleanza nazionale. Lavorava come agronomo all'azienda Livon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Canta il coro gospel, più di 10 intossicati finiscono in ospedale

Torna su
UdineToday è in caricamento