Auto pirata a Gemona: uccide un 64enne del posto e fugge via

La vittima è il gemonese Beppino Pascolo, investito dall'automobile killer sulla statale Pontebbana e morto a causa dei numerosi traumi riportati

Auto pirata a Gemona, con il 64enne Beppino Pascolo, residente in paese, morto dopo essere stato investito mentre camminava lungo la statale Pontebbana. L’automobile che lo ha colpito non si è fermata. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che sono alla ricerca dell’auto killer. 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti l’incidente si è verificato poco prima delle 19.45 di sabato. A quell’ora infatti un passante ha telefonato a 118 e 112 per segnalare la presenza lungo l’arteria di una persona stesa a terra, sul ciglio della strada che da Venzone conduce verso Gemona.

Sul posto l’ambulanza dell’ospedale San Michele, dove Pascolo è stato portato d’urgenza perdendo la vita un’ora dopo a causa dei gravi traumi subiti nell’urto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, ecco quali sono i locali in gara

  • Guida Michelin, il Friuli Venezia Giulia si conferma con 10 stelle

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Le migliori scuole di Udine e dintorni

  • Al lavoro obbligatoriamente anche di sabato, lavoratori in sciopero

Torna su
UdineToday è in caricamento