Incidente mortale in A4 tra San Giorgio di Nogaro e Latisana

Nuovo sinistro con decesso dopo l'episodio di ieri. Un furgone ha tamponato un autotreno

Ancora un morto in autostrada. Dopo l'episodio di ieri sulla A23, con un 46enne padovano che ha perso la vita, si è costretti a registrare un altro decesso. Il sinistro si è verificato alle 10.40, all'altezza del Km 477 nel territorio del comune di Latisana (cinque chilometei dopo lo svincolo per San Giorgio), in direzione di Venezia.

Un ferito grave a Villesse

La dinamica

Un furgone Opel, con due persone a bordo, ha tamponato un autotreno che lo stava precedendo e un uomo è deceduto all'arrivo dei soccorritori. A perdere la vita è stato il classe 1955 A.B., residente a Cartura (Padova). L'altro soggetto, sempre padovano, è stato invece ferito ed è stato elitrasportato all'ospedale "Santa Maria della Misericordia" di Udine in codice giallo. Sul posto un'ambulanza proveniente da San Giorgio di Nogaro, l'elisoccorso, i Vigili del fuoco e la Polstrada.

Chiusura

A seguito dell’incidente il tratto fra San Giorgio e Latisana è stato chiuso con uscita obbligatoria a San Giorgio di Nogaro ed è stata disposta la chiusura dello stesso svincolo in entrata arrivando da Venezia. Presenti il personale di Autovie Venete e i soccorsi meccanici. L’autostrada è stata riaperta alle 13.40 dopo lo spostamento dei mezzi coinvolti e la bonifica del manto stradale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento