Incidente a Coseano: Laila Amoretti non ce l'ha fatta a sopravvivere

La 41enne di San Vito di Fagagna ha perso la vita in ospedale a Udine nel reparto di terapia intensiva. Era stata ricoverata dopo un grave incidente accaduto domenica sera, nella zona industriale di Coseano

E’ mancata dopo due giorni di ricovero in ospedale Laila Amoretti, 41enne di San Vito Fagagna, coinvolta in un grave incidente stradale domenica sera a Cisterna di Coseano.

La donna si trovava alla guida della sua Renault Mégane quando ha perso il controllo del mezzo ed è uscita di strada, in un tratto che costeggia la zona industriale del paese.

L'automobile è finitanel fosso ai lati della carreggiata e poi si è capovolta. La Amoretti è rimasta ferita in modo molto grave ed è morta nella notte tra lunedì e martedì in ospedale, dove era stata trasferita con lesioni gravi in diverse parti del corpo.

La Procura di Udine ha concesso il nulla osta all’espianto degli organi, richiesto dai sanitari, con l’autorizzazione del marito.

Laila Amoretti in un'immagine pubblica tratta dal suo profilo Facebook

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

Torna su
UdineToday è in caricamento