Con l'auto nella scarpata fanno un volo di 50 metri, illesi due giovani

L'auto distrutta è stata rinvenuta stamani lungo la scarpata laterale della carreggiata nei pressi di Pontebba. I due giovani, assenti sul posto al momento del ritrovamento, sono stati sentiti stamani dai Carabinieri di Pontebba per chiarire la dinamica del sinistro

Immagine d'archivio

Una vettura con ingenti danni è stata rinvenuta in fondo ad una scarpata stamani intorno alle 7 lungo la strada per Passo Pramollo a Pontebba. 

L'incidente

I Carabinieri di Mogglio Udinese giunti sul posto per i rilievi, hanno constatato che non vi era nè il conducente nè eventuali passeggeri. Una volta rintracciato il proprietario della vettura, una Chevrolet Matiz, si è scoperto poi che i due giovani, che viaggiavano sull'auto, per cause ancora non chiare sarebbero usciti di strada perdendo il controllo del mezzo sfondando il guard-rail e finendo nella scarpata laterale della carreggiata.

carabinieri-24

I giovani, originari di Trieste, sarebbero rimasti illesi. Ancora in corso la ricostruzione esatta della dinamica da parte dei Carabinieri di Pontebba che hanno sentito i due ragazzi nella mattinata di oggi. Terminate anche le operazioni di rimozione del mezzo rimasto completamente distrutto nell'impatto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

Torna su
UdineToday è in caricamento