Incidente in A4, chiuso il casello in entrata a Latisana

Un tamponamento con un ferito lieve costringe la concessionaria a impedire l'accesso in direzione di Venezia. Dalla mezzanotte di oggi chiuso un tratto per lavori

Un tamponamento fra due autovetture e un autocarro verificatosi verso le 16 di oggi - nel tratto di A4 fra Latisana e Portogruaro in direzione Venezia - ha richiesto la chiusura dell’entrata di Latisana in direzione Venezia. Tutto pronto anche per un’eventuale chiusura se dovesse rendersi necessaria per spostare i mezzi. È stata inoltre istituita l’uscita obbligatoria a Latisana, verso Venezia, per consentire al traffico che risultava bloccato nel tratto interessato di poter defluire. Sul posto sono presenti il personale di Autovie Venete, la Polizia stradale, il personale sanitario, il 115 e i soccorsi meccanici che porteranno via i tre mezzi coinvolti nell’impatto. Si è registrato un ferito lieve. 

Lavori

Questa notte ci sarà una breve chiusura di tre ore per interventi che riguardano il completamento della terza corsia, nel primo sub lotto (Gonars – Palmanova) del quarto lotto (Gonars – Villesse). Dalla mezzanotte di oggi - martedì 11 - alle 3,00 del mattino di mercoledì 12 giugno sarà interdetta al traffico la rampa di collegamento tra la carreggiata Sud (direzione Palmanova) della A23 e la carreggiata est della A4 (direzione Trieste). Chi proviene da Tarvisio potrà immettersi in A4 e dirigersi quindi solo verso Venezia. Chi è diretto a Trieste dovrà invece uscire a Udine Sud, proseguire fino a Palmanova sulla viabilità ordinaria, per poi rientrare in autostrada al casello di Palmanova. Non è finita però: a San Giorgio di Nogaro dovrà uscire e poi rientrare immettendosi, in carreggiata Est, in direzione Trieste. La chiusura sarà effettuata per l’allestimento del cantiere all’altezza del nodo di Palmanova dove sarà demolito, nei giorni successivi e in più fasi, il vecchio manufatto che ospitava il traffico da Trieste a Venezia. Il nuovo cavalcavia è già stato costruito ed aperto al traffico dagli inizi di giugno.
 

Potrebbe interessarti

  • "20 motivi per cui Udine è davvero la città peggiore d'Italia", l'articolo virale sui social

  • Api, vespe e calabroni: come allontanarli con rimedi naturali

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Ristoranti vegani: dove andare in città?

I più letti della settimana

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

  • Sequestrati in provincia di Udine 100 kg di preparato per gelato scaduto

  • Un flop dietro l'altro, gli eventi per l'Europeo Under 21 sono costati 90mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento