Incidente in montagna, muore un noto imprenditore gemonese

Riccardo Aita, titolare di un'autofficina molto conosciuta nella zona, è scivolato lungo una parete di roccia nella zona dello Jof Fuart

Un escursionista friulano, l’ imprenditore 55enne di Gemona del Friuli Riccardo Aita - proprietario di un’autofficina Fiat assieme al fratello -, è morto precipitando per circa 300 metri dalla parete delle Cime Castrein, nell zona dello Jof Fuart.

La salma di Aita è stata recuperata dall’elicottero del 118 e portata a valle  nella cella mortuaria del cimitero di Tarvisio, dov'è a disposizione degli inquirenti.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • Come far durare la tinta per capelli più a lungo anche d'estate

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4, morto l'autista di un'autocisterna

  • Incidente mortale in Slovenia, la vittima è un 48enne di Palmanova

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento