Ultraleggero precipitato in Carnia? Un falso allarme

Verso l'ora di pranzo - dopo la segnalazione di alcuni escursionisti - l'inizio delle ricerche. Dopo quattro ore l'esito negativo

Vigili del fuoco e Soccorso alpino impegnati per circa quattro ore oggi in Carnia, nelle zone di Ampezzo, Priuso e Socchieve, alla ricerca di un ultraleggero precipitato a terra. L’allarme è stato dato verso le 12.30 da degli escursionisti - che sostenevano di aver visto una colonna di fumo bianco e un velivolo planare verso il basso - e le ricerche sono così partite. Dopo tutti i controlli effettuati a più riprese l’esito è stato negativo, e la situazione è ritornata alla calma poco dopo le 16. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento