Alimenti nocivi e cancerogeni: maxi inchiesta della Procura di Udine

La magistratura inquirente cittadina coordina un'indagine che coinvolge dieci città, da nord a sud Italia. Nel mirino frodi in commercio e alimenti adulterati. Arresti e perquisizioni da Udine a Brindisi

Dalle prime ore della mattinata, i Carabinieri del Nas di Udine, a conclusione di un'articolata attività d'indagine - coordinata dalla Procura della Repubblica di Udine, stanno eseguendo alcuni arresti per frode in commercio, adulterazione di alimenti e commercio di sostanze nocive e cancerogene.

Sono in corso 86 perquisizioni nelle provincie di Udine, Pordenone, Gorizia, Treviso, Padova, Vicenza, Arezzo, Perugia, Napoli, Bari e Brindisi con l'impiego di circa 300 Carabinieri del NAS e dell'Arma Territoriale.

Tutti gli aggiornamenti

(ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento