Immigrazione clandestina, fermati sette irregolari a Tarvisio

Il gruppo, composto da soggetti di nazionalità pakistana e afghana, è stato rintracciato dai carabinieri alle prime ore del mattino. Tra di loro anche dei minorenni

I carabinieri di Tarvisio hanno rintracciato alle prime luci dell'alba sette clandestini, di nazionalità afghana e pakistana, appena entrati illegalmente nel territorio nazionale.

Tra di loro anche tre minori, che sono stati affidati a una struttura di accoglienza in provincia di Udine. Per tutti gli altri, denunciati per il reato di immigrazione clandestina, sono state avviate le procedure di espulsione. Il gruppetto è stato trovato in pieno centro del paese, a poca distanza dal casello autostradale, crocevia delle rotte dell'immigrazione clandestina utilizzate dai passeur per accompagnare gli stranieri illegalmente in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

Torna su
UdineToday è in caricamento