Giovane imbratta il muro di una casa, denunciato dai carabinieri

Ancora da comprendere le motivazioni del gesto, rovinata anche una vettura

Brutta scoperta per il proprietario di un'abitazione di Magnano in Riviera che, tra il 27 e il 28 luglio, ha trovato i muri della propria abitazione e l'auto imbrattati di color rosso. I fatti sono stati denunciati da parte di un 50enne residente nel piccolo comune pedemontano ai carabinieri della stazione di Tarcento che, a conclusione delle indagini, hanno raccolto gravi e convergenti elementi di responsabilità a carico di un 19enne sempre di Magnano in Riviera.

Ancora sconosciuti i motivi del gesto: il ragazzo ha imbrattato con una vernice spray di colore rosso parte del muro perimetrale dell’abitazione riportando la frase "la casa dei poveri" e parte dell’autovettura del 50enne.

Il giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria udinese con l’ipotesi di reato di deturpamento ed imbrattamento di cose altrui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

Torna su
UdineToday è in caricamento