Il friulano Brusaferro nuovo numero 1 dell'Istituto superiore di sanità

Professore ordinario di Igiene e Medicina Preventiva e direttore del Dipartimento Area Medica dell'Università degli Studi di Udine, sarà commissario fino alla nomina del presidente

Il professor Silvio Brusaferro è il nuovo commissario dell'Istituto superiore di sanità: assicurerà l'operatività della struttura in vista della nomina del presidente, che sarà effettuata sulla base dei curriculum nelle prossime settimane. Brusaferro, 58 anni, è professore ordinario di Igiene e Medicina Preventiva e direttore del Dipartimento Area Medica dell'Università degli Studi di Udine. La sua nomina segue le dimissioni del presidente Walter Ricciardi.

Riccardi

"Faccio i miei complimenti al professor Silvio Brusaferro per la sua nomina a commissario dell'Istituto superiore della sanità. Accanto alla soddisfazione per il traguardo raggiunto dalla persona, ritengo che questo sia un segnale decisamente confortante a testimonianza della qualità della sanità del Friuli Venezia Giulia, delle sue risorse umane, delle sue potenzialità". Lo ha dichiarato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, alla notizia appena battuta dalle agenzie della nomina del professore udinese. "Con il professor Brusaferro, che ha fatto parte del Tavolo dei saggi, abbiamo positivamente condiviso i momenti di intenso impegno per la progettazione e la stesura della riforma sanitaria diventata, in sei mesi, legge regionale - ha ribadito Riccardi -. Questo incarico è un riconoscimento alla sua solida preparazione e motivazione".

Shaurli

"Auguriamo buon lavoro al professor Brusaferro, che nei prossimi mesi reggerà un Istituto di altissimo prestigio, portando con sé un'esperienza e una competenza che, come hanno onorato l'intero Friuli Venezia Giulia e la sua sanità, porteranno professionalità ed equilibrio in un organismo nazionale". Lo ha affermato il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli, formulando le sue congratulazioni a Silvio Brusaferro, indicato quale nuovo commissario per l'esercizio delle funzioni del presidente dell'Istituto Superiore di Sanita' (Iss). 
Per Shaurli "è stata una indicazione impeccabile nei confronti di chi, lo ricordiamo in particolare, ha fornito un grande apporto quale responsabile regionale della qualità e sicurezza delle cure".


 

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

Torna su
UdineToday è in caricamento