I mori riprendono a battere le ore

Succederà venerdì 30 gennaio alle 17: dopo il restauro, i giganti sono pronti a ritornare 'al lavoro'. Previsto anche un concerto a cura dell’Associazione Scampanotadôrs Furlans

I due Mori tornano “al lavoro”. Domani, venerdì 30 gennaio, alle 17, al termine dell’accurato lavoro di restauro sponsorizzato dal gruppo Danieli, le due celebri figure di piazza Libertà riprenderanno finalmente a battere le ore. Subito dopo i primi rintocchi, nel piazzale del castello, inizierà un concerto a cura dell’Associazione Scampanotadôrs Furlans, seguito, alle 18, dall’inaugurazione della mostra fotografica “Udine, una città di campane” nella Casa della Confraternita, sempre in castello.

L’esposizione, curata dalla direttrice del museo del Duomo, Maria Beatrice Bertone, e realizzata in collaborazione con Paolo Tosolini dei Civici Musei del Comune di Udine, sarà aperta al pubblico venerdì 30 gennaio dalle 14.30 alle 17, sabato 31 gennaio e domenica 1° febbraio dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17, e martedì 3 febbraio, festa di San Biagio, dalle 9 alle 17.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

  • Moto contro auto a Udine, centuaro in ospedale in gravi condizioni

Torna su
UdineToday è in caricamento