Odissea Gls, oltre due ore per il ritiro di un pacco

Giorni infernali per lavoratori (e clienti) GLS della sede di Viale Palmanova, alle prese con 6mila consegne al giorno tra ritardi e ritiri. Tra le cause del boom gli acquisti online

La sede GLS presa d'assalto la mattina del 23 dicembre

E' stato un vero e proprio inferno la mattinata di oggi per coloro che invece che da babbo natale, il pacco lo aspettavano alla sede GLS di Viale Palmanova intasata di richeste, lavoro e con oltre 70 persone in attesa nella piccola sala della reception.

L'odissea delle consegne

Pacchi non consegnati, non trovati, in viaggio per chissà dove e clienti decisamente seccati per i lunghi tempi di attesa e dall'impossibilità di contattare gli spedizionieri telefonicamente.

iii-3

C'è chi è arrivato con mezz'ora di anticipo sull'orario di apertura per accaparrarsi un posto tra i primi per ricevere il proprio pacco, e chi pur essendo arrivato presto dopo oltre due ore di attesa si è sentito dire che il pacco semplicemente non c'era.

Il boom dell'online

Una situazione resa complicata dalla grande mole di lavoro natalizia con punte che sfiorano le 6000 consegne giornaliere nei cinque giorni che precedono il Natale (contro le 3mila medie nel resto dell'anno), ma anche dal boom di acquisti online, come ci raccontano gli spedizionieri, proprio in questo 2017 hanno raggiunto punte mai viste. A questo si sommi anche un calo di organico e la difficoltà nel formare nuovi lavoratori per il periodo natalizio, concludono gli spedizionieri, e il risultato è questo.

20171223_095842_HDR-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Udine trasgressiva, le escort raccontano le abitudini dei friulani

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

Torna su
UdineToday è in caricamento