Giulia Moreale è Miss mondo Fvg 2014

La diciannovenne di Tavagnacco ha vinto il concorso superando la concorrenza di 20 partecipanti: il prossimo 31 maggio le prefinali nazionali

Venerdì 25 aprile all’interno dell’Ethnic Festival di Gradisca d’Isonzo si è svolta la gran finale regionale di Miss Mondo per il Friuli Venezia Giulia:

Giulia Moreale 19 anni di Tavagnacco è stata incoronata “Miss Mondo FVG 2014” e prende il posto dell’uscente udinese Valentina Zolli. Le altre finaliste premiate venerdì sera sono la triestina Roberta Salice 19 anni, Michela Ellero di Tricesimo 21 anni e la giovanissima diciassettenne Pasqualina D’Ambrosio di Lignano.

A loro si aggiungono le già qualificate Giulia Bregant 19 anni di Gorizia ed Elisa Caposassi 18 anni di Monfalcone. Inoltre sono state premiate anche come riserve: Arianna Masotti 17 anni di Codroipo, Ioana Stoian 18 anni di Basaldella, Emily Miozzo 19 anni di Tavagnacco, Vanessa Petocelli 22 anni di Trieste, Giulia Spadaccio 20 anni di Codroipo e Sara Ceccarini 22 anni di Cervignano.

Venti partecipanti provenienti da tutta la regione hanno sfilato davanti ad una numerosa giuria per contendersi l’ambita corona e titolo di Miss Mondo FVG 2014, si sono proposte prima in abito elegante e successivamente in costume da bagno.

Le prefinali nazionali si terranno a Gallipoli dal 31 maggio al 3 giugno. Successivamente le finaliste si fermeranno a Gallipoli fino al 13 giugno dove verrà eletta la nuova Miss Mondo Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento