Fvg più caldo a fine secolo, i risultati di uno studio delle università friulane

Secondo lo studio coordinato dall'Arpa, con le università di Udine e di Trieste, l'Ictp, l'Ogs e il Cnr-Ismar, si registreranno aumenti di temperatura dai 2 ai 5 gradi

Immagine d'archivio

A fine secolo, in Friuli Venezia Giulia, la temperatura potrebbe aumentare da 2 a 5 gradi - a seconda dello scenario analizzato - e le precipitazioni, pur rimanendo invariate nel totale annuo, potrebbero leggermente crescere in inverno e diminuire in estate.

Sono le previsioni del nuovo studio "Cambia il clima in Fvg", presentato ieri a Gorizia e coordinato dall'Arpa, con le università di Udine e di Trieste, l'Ictp, l'Ogs e il Cnr-Ismar.

Lo studio

Lo studio, spiega la Regione Fvg, rileva "un ulteriore innalzamento di alcune decine di centimetri del livello medio del mare rispetto ai valori attuali". Per la vegetazione si prospetta "una forte riduzione dell'areale interessato da specie tipicamente alpine e una forte espansione di quelle tipiche delle aree mediterranee e sub-tropicali". Si osservano "cambiamenti negli ecosistemi sia terrestri che marini, con conseguenti variazioni nelle produzioni nei settori dell'agricoltura, dell'allevamento e della silvicoltura" e il ghiaccio è "previsto in forte riduzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento