Centinaia di monete in casa, denunciato giovane per furto

La perquisizione dei carabinieri ha permesso di individuare il probabile autore del furto perpetrato in un bar della Val Resia

Gli uomini del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Tarvisio hanno deferito in stato di libertà un 22enne disoccupato di Regia per l'ipotesi di furto aggravato.

Il reato in esame è riferito alle indagini che si sono sviluppate dopo il colpo commesso il 12 maggio scorso ai danni del Bar All’Alpino di Oseacco di Resia. I militari, una volta individuato il probabile autore della sottrazione, attraverso la delega della Procura di della Repubblica di Udine, hanno provveduto a perquisire l'abitazione dove abita un giovane della zona. E' così che all'interno delle stanze, i carabinieri del Norm hanno rinvenuto un cassetto porta monete reciso e cinque scatole contenenti centinaia di monete per un importo di circa 200 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento