Furti nelle slot machine, preso uno dei "ladri di San Valentino"

Dopo quattro mesi è stato identificato e denunciato un componente del gruppo che ha colpito un esercizio gemonese

Denaro per 1.800 euro. A tanto ammonta il bottino sottratto da un 36enne di nazionalità romena che lo scorso 14 febbraio ha derubato una sala slot di Gemona. A suo carico i carabinieri della stazione locale hanno raccolto una serie di elementi che ne attesterebbero la responsabilità. Con l’aiuto di due complici - che non sono stati ancora individuatiu - e approfittando della distrazione dei dipendenti dell’esercizio ha forzato le serrature di due macchinari e messo a segno il colpo. È stato denunciato per l’ipotesi di reato di concorso in furto aggravato. 

Potrebbe interessarti

  • "20 motivi per cui Udine è davvero la città peggiore d'Italia", l'articolo virale sui social

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Api, vespe e calabroni: come allontanarli con rimedi naturali

  • Ristoranti vegani: dove andare in città?

I più letti della settimana

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Sequestrati in provincia di Udine 100 kg di preparato per gelato scaduto

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

Torna su
UdineToday è in caricamento