In centro con gli arnesi da scasso sotto la gonna e l'oro rubato addosso

I poliziotti di quartiere hanno denunciato una 32enne. La donna aveva della refurtiva rubata in un appartamento di Trieste

Furto, possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli e ricettazione sono le ipotesi di reato per le quali è stata denunciata in stato di libertà dai poliziotti di quartiere della Questura una 32enne croata, ritenuta responsabile di un colpo in un’abitazione del centro città ai primi di marzo. Nel momento in cui gli agenti l'hanno rintracciata era assieme a un nipote 12enne. Sotto le vesti, dopo una perquisizione, le sono stati trovati cacciaviti e plastiche, “attrezzi del mestiere” utilizzati dai ladri d’appartamento. Con lei aveva anche un borsa di valore e al collo una catenina d’oro bianco, entrambe rubate recentemente in un’abitazione di Trieste.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Perché questi personaggi, preferiscono l" Italia per delinquere, e non i loro Paesi ? Gli stranieri in Italia sono una piccola minoranza ma, sono la maggioranza assolutaa per i crimini quotidiani . Per questo (anche , non solo ) il vento politico soffia in una netta direzione ? P.S. Una gran parte di stranieri è ammirevole. chi lavora ed è autosufficiente è un nostro caro fratello .

Notizie di oggi

  • Sport

    Udinese-Spal 3:2 | Tre punti d'oro che valgono la salvezza

  • Cronaca

    Le porte aperte su Borgo Stazione, come un'inaugurazione ha cambiato volto al quartiere

  • Incidenti stradali

    Cade in moto a 67 anni, muore dopo due giorni

  • Cronaca

    Fumano la sigaretta elettronica, ma dentro c'è la marijuana

I più letti della settimana

  • Ritrovata morta nel bagagliaio dell'auto, era scomparsa da settimane

  • Incidente mortale in autostrada nel tratto tra Villesse e Palmanova

  • Carabiniere tamponato da una moto, chiama i soccorsi ma non arriva nessuno

  • Sigilli al resort di lusso che doveva inaugurare a Lignano a fine mese

  • Inglese e friulano sbagliati nei cartelli per vietare di calpestare l'erba

  • Due giovani madri se le suonano di santa ragione nel giorno della festa della mamma

Torna su
UdineToday è in caricamento