Botti e fuochi d'artificio in mano ai ragazzi, ecco cosa dice la Questura

Il vademecum approntato per l'ultima notte dell'anno

“Non usare fuochi d'artificio proibiti”. È questo il primo dettame che arriva dalla Questura di Udine in occasione del Capodanno. L’istituzione ha approntato un vademecum per festeggiare in sicurezza l’ultima notte dell’anno, dedicato ai più giovani. 

Acquistare solo i fuochi d’artificio quelli consentiti e lascia che ad accenderli sia un adulto (mamma o papà)

Se un fuoco d'artificio non si accende subito non ritentare, lascialo dove sta e avvisa il genitore che deve seguire le istruzioni in etichetta in caso di mancato funzionamento. Se queste non sono presenti o non sono leggibili, avvisare le forze di polizia 

Usa i fuochi d'artificio all'aperto, lontano dalle persone e da materiale infiammabile

Riparati in un posto sicuro quando qualcuno usa i fuochi d'artificio

Non raccogliere i fuochi non esplosi che trovi per la strada, sono pericolosissimi

L'uso improprio dei fuochi d'artificio, di qualunque tipo, può comportare gravi conseguenze:

- puoi ustionarti

- puoi perdere l'uso delle dita, delle mani, della vista, e andare incontro anche a lesioni più gravi

Non manipolarli troppo e non accorparli perchè rischiano di scoppiare in maniera anomala

Fontane, trottole, fumogeni, petardini, miccette e girelline

Allontanarsi quando la miccia è stata accesa
 

Bottigliette a strappo, pistole a strappo, snappers

Non mirare mai contro le persone
 

Candeline o stelline

Si possono usare anche in casa ma vanno tenute lontano dai vestiti, dalle tende, dai divani e da tutti gli oggetti infiammabili. Attenzione alle persone accanto: una scintilla potrebbe colpire negli occhi o sulla pelle causando gravi ustioni.

Consigli pratici

In generale, si ribadisce che gli acquisti devono essere effettuati solo presso rivendite autorizzate e che non è consentita la vendita ambulante di prodotti pirotecnici. Non è ammessa la vendita a minori degli anni quattordici e, comunque, la maggior parte dei prodotti in commercio possono essere acquistati solo da chi ha compiuto 18 anni, previa esibizione del documento di identità.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento