"Sindaco Honsell, quale sarà il destino dell'ex caserma osoppo?"

Forza Nuova Udine e Lotta Studentesca Udine contestano al neo rieletto sindaco Furio Honsell la mancata presa di provvedimenti all’occupazione dell’ex caserma Osoppo per la creazione di un “centro sociale” avvenuta poche settimane fa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Forza Nuova Udine e Lotta Studentesca Udine contestano al neo rieletto sindaco Furio Honsell la mancata presa di provvedimenti all'occupazione dell'ex caserma Osoppo per la creazione di un "centro sociale" avvenuta poche settimane fa. La vecchia caserma Osoppo, storico simbolo di Udine, negli ultimi tempi è stato argomento di molte discussioni riguardanti il pessimo stato in cui è tenuta e i possibili utilizzi che ne potevano essere fatti; Uno fra tutti è la costruzione della nuova sede della Croce Rossa, in quanto quella già esistente di via Sabbadini presenta una situazione di degrado.

Secondo Forza Nuova e Lotta Studentesca non è accettabile, che nessuno si sia mosso per l'immediato sgombero del "centro sociale" che attualmente si trova all'interno della caserma e che non è tenuto in modo idoneo, dato che, al suo interno, vengono organizzate feste e concerti che mettono a rischio i ragazzi che vi partecipano, essendo la caserma non strutturalmente sicura. Pertanto Forza Nuova e Lotta Studentesca Udine chiedono al sindaco di Udine, Furio Honsell, l'immediato intervento che comporterà lo sgombero dei locali dell' ex caserma e la mobilitazione dell'assemblea comunale per discutere sulle sorti del complesso.

Torna su
UdineToday è in caricamento