Arriveranno 84 milioni di euro per la sanità regionale

I fondi saranno utilizzati per interventi di ammodernamento tecnologico e per l'adeguamento delle strutture alle normative antisismiche e antincendio

Ammontano a 84 milioni di euro le risorse destinate al Friuli Venezia Giulia per le spese in conto capitale a beneficio della sanità regionale: soldi che verranno utilizzati per interventi di ammodernamento tecnologico e per l'adeguamento delle strutture alle normative antisismiche e antincendio.

Gli investimenti

La decisione è frutto dell'intesa sulla proposta di deliberazione del Comitato interministeriale per la programmazione economica sulla prosecuzione del programma straordinario di investimenti in sanità, ai sensi dell'articolo 20 della legge 67/88. Un riparto, quello stabilito dalla normativa nazionale, nel quale il Friuli Venezia Giulia è riuscito a inserirsi in virtù dei cosiddetti patti finanziari, sottoscritti a febbraio 2019 con il Governo, per una cifra iniziale di 80 milioni di euro.

Una cifra aggiuntiva

Ma c'è di più. A seguito della rideterminazione della quota (salita dal 2,09% al 2,1%), alle casse del Friuli Venezia Giulia andranno, oltre a quanto riportato nell'articolo 14 dei citati accordi, ulteriori 4 milioni, per un totale di 84. Una notizia di enorme valore, che - secondo l'Esecutivo – dà concreta risposta alle legittime aspettative della comunità regionale sul miglioramento delle strutture e dei servizi in ambito sanitario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro rimedi naturali per allontanare le cimici da casa

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

Torna su
UdineToday è in caricamento