Ferma il treno in corsa per chiedere un passaggio, arrestato

Un giovane ha bloccato un convoglio merci all'altezza di Artegna, lungo la Udine-Tarvisio

Denuncia per interruzione di pubblico servizio e soggiorno illegale sul territorio italiano. Sono le fattispecie di reato di cui dovrà rispondere un minorenne straniero dopo aver tentato di chiedere un passaggio a un treno merci lungo la linea ferroviaria Udine-Tarvisio lo scorso 7 agosto. Il giovane era stato visto camminare sulle rotaie dal personale del convoglio, costringendo i macchinisti a fermare la marcia in maniera repentina per scongiurare il pericolo di travolgerlo. Il ragazzo, a treno fermo, ha prima chiesto uno "strappo" e poi è scappato. A rintracciarlo sono stati gli agenti della Polfer, allertati dai colleghi del Centro operativo compartimentale. E' stato individuato ad Artegna, a breve distanza dal luogo dove si era verificato il fatto in questione. Il ragazzo successivamente è stato affidato a una comunità della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Una stupefacente immagine del Friuli su "Le foto che hanno segnato un'epoca"

Torna su
UdineToday è in caricamento