Operaio cade dalla bici, è gravissimo

Il sinistro è accaduto in Via Selvuzzis. A prestargli i primi soccorsi un passante che notando la ferita al capo ha immediatamente contattato i sanitari del 118

Incidente nella notte tra venerdi e sabato, poco prima delle 02.00 in via Selvuzzis. Ezio Pittioni, operaio di 59 anni residente a Pozzuolo, stava percorrendo la via in sella alla sua bici, nonotante la pioggia, quando per cause ancora in corso di accertamento è caduto a terra rovinando sull'asfalto.

I soccorsi

A soccorrerlo per primo il conducente di un furgone che transitava in zona partidor.

L'uomo, secondo quanto riferito ai Militari dell'arma, ha visto Pittioni a terra e si è fermato per sincerarsi delle sue condizioni. Notando la ferita al capo, ha dato immediatamente l'allarme al 112 chiedendo l'invio di un'ambulanza.

Sul posto dopo le prime cure la corsa sino al Santa Maria della Misericordia dove è stato accolto nel reparto di Terapia intensiva. I medici si sono riservati la prognosi.

L'esatta dinamica dell'incidente è al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Udine ma dai primi rilievi sembra escluso qualsiasi contatto tra i due mezzi.

Il sinistro potrebbe essere stato causato da uno spostamento d'aria dovuto al passaggio del tir accanto al ciclista che gli avrebbe fatto perdere il controllo del mezzo anche a causa dell'ombrello aperto per ripararsi dalla pioggia. La bici del ciclista di Pozzuolo è stata posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

  • Udine trasgressiva, le escort raccontano le abitudini dei friulani

Torna su
UdineToday è in caricamento