Esodo in A4: code e difficoltà ai caselli e nel tratto San Donà - Palmanova

Come da previsioni, giornata da bollino nero lungo l'autostrada già coinvolta dai lavori per la Terza Corsia. Un incidente ieri sera ha coinvolto 4 auto straniere

160730096 A4 bypass Villesse Foto Simone Ferraro - Petrussi

E’ un appuntamento che non viene mai disatteso quello con i rallentamenti e le code nei fine settimana estivi, sia in autostrada sia sulla viabilità normale in direzione soprattutto mare. Anche questo week end conferma che sono le spiagge la meta prediletta di chi è partito per le vacanze e infatti i caselli cosiddetti balneari stanno lavorando a pieno ritmo. L’incremento del traffico, sulla rete autostradale di Autovie Venete ha iniziato a farsi sentire già da ieri – venerdì 3 agosto -  con traffico superiore alla media in A4 e code a tratti che hanno caratterizzato tutta la mattinata la A23 in direzione nodo di Palmanova. Alle 14 e 30 (lo stop dei camion è iniziato alle 14,0), c’è stato una temporanea fluidificazione della circolazione che poi è ripresa con intensità e le code a tratti si sono nuovamente formate fra Portogruaro e il nodo di Palmanova direzione Trieste. Oggi – sabato 4 agosto – giornata da bollino nero: le code a fisarmonica, infatti, stanno interessando fin da questa mattina il tratto San Donà di Piave nodo di interconnessione fra A4 e A23 in direzione Trieste mentre al Lisert la coda, in uscita, è di 4 chilometri.

Le contromosse

Per questo fin dalle 9,00 del mattino è stato attivato il by-pass virtuale (percorso consigliato, quindi, non obbligatorio) verso la A34 Villesse Gorizia per sdoppiare il flusso diretto verso Trieste e alleggerire la barriera del Lisert. Molto affollate le aree di servizio con code anche piuttosto lunghe davanti all’ufficio che vende le vignette nell’area di servizio di Duino Nord. Nonostante il “pass” per la Slovenia sia venduto in numerose aree di servizio (sulla A57 a Bazzera Sud; sulla A4 a Fratta Sud, Calstorta Sud, Gonars Sud, Duino Sud e Duino Nord; sulla A28 a Brugnera Sud e Gruaro Ovest; sulla A23 a Zugliano Est e a Zugliano Ovest), l’abitudine di fermarsi nell’ultima utile prima del confine è difficile da cambiare. Code in uscita e in entrata si registrano a Latisana, in uscita a Redipuglia, San Stino di Livenza, San Donà di Piave.

Incidenti

Due i sinistri che si sono verificati nelle ultime ore. L'ultimo si è registrato ieri sera quando, alle 21, nel tratto dell'A4 tra Latisana e San Giorgio di Nogaro, 4 macchine si sono scontrate ferendo in maniera lieve 11 stranieri. Sul posto sono giunte diverse ambulanze da Latisana in codice giallo, i vigili de fuoco, la polizia stradale e il personale di Autovie Venete, ma nessuno dei feriti è stato portato in ospedale. Sempre ieri, ma sull'A28,  alle 13 nella tratta Porcia Fontanafredda, dopo Sacile Est, si è verificato un tamponamento che ha visto il ferimento di una persona trasportata successivamente all'ospedale di Pordenone a causa delle contusioni subite. 
 

SF3_9581 (1)-2

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

Torna su
UdineToday è in caricamento