Oltre 24mila piante in città, "Udine città verde"

Enrico Pizza ieri ha replicato in Consiglio Comunale alle critiche ricevute da Lorenzo Bosetti in merito alle statistiche degli alberi abbattuti in città: "Dal 2008 a oggi, a 2468 abbattimenti, corrispondono 3344 piantumazioni. Udine è arrivata a non avere più aree pubbliche libere dove piantare altre piante"

Giovani alberi piantati in un parco di Udine

L'assessore alla Mobilità e all'Ambiente del Comune di Udine, Enrico pizza, ieri sera ha replicato alle critiche che il consigliere d'opposizione di Autonomia Responsabile, Lorenzo Bosetti, aveva rilasciato al nostro quotidiano online in merito alle statistiche degli alberi abbattuti in città. Lo ha fatto a Palazzo d'Aronco, approfittando della seduta del Consiglio Consiliare, e su Facebook, postando il suo intervento, preceduto, però, da una massima del filosofo taoista Lao Tzu:

"Fa più rumore un albero che cade di un'intera foresta che cresce"

L'assessore ha iniziato il suo intervento ricordando che i numeri citati da Bosetti sono solo una lettura parziale e soggettiva delle statistiche fornite dal Verde pubblico e che andrebbero, invece, analizzati nel loro insieme, prendendo a riferimento sia gli alberi giovani (non presenti nei calcoli di Bosetti), che gli anni precedenti all'attuale amministrazione. "Il saldo, letto così, è effettivamente negativo e pari 358 alberi - spiega Pizza-. Ma se è facile usare i numeri a piacimento a fini propagandistici, diverso è il lavoro dell'amministratore che deve mirare alla visione d'insieme. Ai cittadini spetterà poi il giudizio in merito se effettivamente "la città è a rischio deforestazione" o se non hanno, semmai, la sensazione di vivere in una città verde, cosa che mette Udine tra le città con la più alta qualità della vita". Questo, ha riferito in aula, nonostante le calamità naturali affrontate e le esigue risorse a disposizione sul bilancio comunale: "Il consigliere dimentica nei suoi conti gli alberi di piccole dimensioni e le numerose essenze tipiche del nostro Friuli, piantati in questi anni che la nostra Amministrazione si è fatta donare da privati cittadini e Corpo forestale Regionale.  Se si analizzano i numeri complessivi di questa amministrazione  dal 2008 a 2468 abbattimenti corrispondono 3344 piantumazioni. A questi numeri  si devono aggiungere i 7506 astoni forestali. Alberi cioè di un paio di anni di vita, piantati anche con le scuole della nostra città, a fini educativi, come in via Rizzolo, al quartiere Aurora o in via Quarto e che stanno crescendo bene".  

Enrico Pizza-3Il parco alberi cittadino conta, ha ricordato Pizza, complessivamente 24mila piante di grosse dimensioni alle quali si dovrebbero aggiungere quelle dei parchi del Cormor e del Torre. "Siamo arrivati al punto che a Udine non vi sono più aree verdi pubbliche ove poter piantare gli alberi". Per quanto riguarda invece gli abbattimenti, l'assessore ha fermamente ricordato quanto vengano valutati con estrema cautela e dispiacere :"Garantisco che ogni singolo abbattimento viene valutato con molta attenzione e anche un po' di sofferenza. Non vi sono motivi, se non tecnici, per cui gli amministratori si dovrebbero "sadicamente divertire" ad abbattere gli alberi, lo voglio chiarire con molta nettezza". L'assessore, concludendo ha poi ricordato all'aula, con la soddisfazione di Bosetti,  che "il Comune sta già lavorando affinché nel prossimo bilancio, che finalmente darà segni di ripresa, ci possa essere una cifra importante destinata alla piantumazione di nuovi alberi. Inoltre ha approvato due recenti lottizzazioni, via della Faula e Cotonificio. Con i loro 384 alberi queste due sono sono da sole sufficienti a rassicurare stasera consiglio e a compensare i 358 alberi mancanti."

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Anche due pizzerie udinesi nella classifica di 50 Top Pizza

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Una mail ha distrutto le speranze di Gianpiero, "stadio del cancro troppo avanzato"

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

Torna su
UdineToday è in caricamento